Entra in vigore oggi il testo del decreto legge n. 59/2016,  pubblicato ieri sulla Gazzetta Ufficiale n. 103 del 3.05.2016.

Il testo prevede misure urgenti in materia di banche, procedura civile e fallimento, con la previsione e l’introduzione di molteplici misure volte ad accelerare il recupero dei crediti e a prevedere nuove garanzie in caso di mutui.

In particolare, è stato introdotto l’istituto del pegno mobiliare non possessorio, il cd. trasferimento di bene immobile sospensivamente condizionato al fine di garantire alle imprese l’accesso al credito, l’istituzione presso il Ministero della giustizia un registro elettronico delle procedure di espropriazione forzata immobiliari, delle procedure d’insolvenza e degli strumenti di gestione della crisi .